top of page
MARGINI SITO XALL 18 aprile 2023 copertina-14.png

Progetto XAll

Progettare il futuro, per tutti, perchè sperimentare e conoscere l'arte è un piacere

che non dovrebbe essere precluso a nessuno

Le persone
al centro

Una nuova modalità di accogliere e guidare i visitatori, finanziato da Fondazione TIM, nata da un'idea del  Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze in collaborazione con il Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano, consente anche alle persone con disabilità sensoriali di fruire delle collezioni museali in piena autonomia e in modo personalizzato.

Il progetto prevede l'uso di tecnologie open source per la messa a punto di video guide interattive e percorsi sensoriali che includono stimoli tattili, sonori ed olfattivi, con applicazioni di realtà aumentata, per una visita appagante dal punto di vista dell'apprendimento e dell'engagement.

GRAFICHE XALL_Fasei della ricerca-ITA.png

Fasi delle ricerca

WP1 - Analisi Studi preliminari

 Ricerca di base e analisi dello stato dell’arte; Studio profilo utenza, analisi ambienti e percorsi, studio usabilità e soddisfazione dell’utente. Definizione requisiti progettuali WP2 e WP3.

WP2 - Video Guida

Sviluppo progettuale dell’applicazione “Front-and” (sviluppo e progettazione struttura e interfaccia grafica - UI) e “Back-and”.  Attività di validazione “user testing e valutazioni esperte”.

WP3 - Postazioni Poli-sensoriali 

Definizione requisiti progettuali e supervisione delle proposte progettuali sviluppate dall'azienda "Tactile Studio"

WP4 - Piattaforma

Sviluppo e progettazione grafica e informatica della piattaforma XAll

Obiettivi del progetto
illustrazioni sito XALL -30.png

Accesso al patrimonio
culturale per tutti

GRAFICHE XALL-41.png

Condividere expertise e know how

illustrazioni sito XALL -38.png

Risultati e strumenti di ricerca replicabili

illustrazioni sito XALL -41.png

Promuovere la diffusione di buone pratiche nei musei

illustrazioni sito XALL -39.png

Favorire la diffusione di app e supporti inclusivi

GRAFICHE XALL-39.png

Qualità e personalizzazione della visita

Risultati WP1: Definizione requisiti progettuali WP2 e WP3
BA-FE_edited.jpg
Requisiti progettuali WP3: Video Guida/applicazione 

Front and

  • Semplice e intuitiva

  • Funzioni personalizzabili ed elementi interattivi

  • Supporta: tracce audio, immagini e video, testi, realtà aumentata, modelli 3D, geolocalizzazione

  • Funzioni e contenuti implementabili

  • AR - realtà aumentata

 

Backand

  • Struttura client-server

  • Download anticipato di tutto il materiale

  • Implementazione di uno screen reader personalizzato 

  • Tecnologia Text-To-Speech. Integrazione con le API fornite dai sistemi operativi: ANDROID (TalkBack) e IOS (voice over)

Requisiti progettuali WP3: Stazioni e Tavolette tattili
  • ​Mappe e modelli tattili correlati da testi in lingua braille

  • Collegamento APP > materiale multimediale

  • Dispositivi olfattivi

  • AR integrata

Scopri le tappe all'interno dei musei

La sperimentazione e stata realizzata in collaborazione con tre prestigiose realtà museali fiorentine: il Museo Nazionale del Bargello e l'associazione Mus.e con il Museo di Palazzo Vecchio e il Museo Stefano Bardini.

I musei hanno contribuito alla fase di analisi preliminare e alla definizione dei percorsi di visita della sperimentazione.

  • Instagram
  • Facebook
  • Youtube
bottom of page